Astori è tornato a Firenze, a Coverciano migliaia in fila per la camera ardente

0
547

Davide Astori è tornato nella città che sportivamente (e non solo) l’aveva adottato. La salma del capitano della Fiorentina, scomparso domenica in maniera improvvisa, partita dall’obitorio dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, ha fatto il suo ingresso all’interno di Coverciano nel primo pomeriggio. Dalle 16.30, poi, è stata aperta la camera ardente. Migliaia di persone si sono messe in fila per rendere omaggio al capitano viola. Ai piedi del feretro collocato nella palestra del centro tecnico sono poggiate le maglie di Astori della Fiorentina e della nazionale, le corone della società viola, della Federcalcio e di numerose società di serie A. Fra i primi ad arrivare al centro federale, intorno alle ore 13, i genitori del capitano viola e i fratelli, la compagna Francesca Fioretti, oltre a vari componenti della Fiorentina fra cui il tecnico Stefano Pioli (che ha annullato l’allenamento odierno), il presidente esecutivo Mario Cognigni, il direttore generale dell’area tecnica, Pantaleo Corvino, il team manager Alberto Marangon, e i calciatori Sportiello, Saponara, Veretout, Falcinelii, Biraghi, l’ex compagno in viola Manuel Pasqual. Particolarmente commoso e il capitano della Roma, Daniele De Rossi che con Astori condivideva un’amicizia anche con le rispettive famiglie. E’ rimasto ore seduto accanto al feretro mentre sfilavano migliaia di persone. Nel pomeriggio, a bordo del loro pullman, è arrivato a Coverciano anche tutto il gruppo di giocatori viola. Alle 16.30 è arrivata una delegazione del Torino, composta dal direttore generale Antonio Comi e dai giocatori Andrea Belotti, Adem Ljaic, Lorenzo De Silvestri e Salvatore Sirigu. Tanta commozione e lunghi silenzi.

ANDREA DELLA VALLE COMMOSSO – Anche Andrea Della Valle è tornato oggi a Firenze per stare vicino alla squadra e per andare a rendere un primo omaggio a Davide. Il presidente onorario della Fiorentina, insieme al presidente esecutivo Mario Cognigni e al club manager Giancarlo Antognoni, dopo aver pranzato con la squadra nel centro sportivo, si è diretto allo stadio davanti al muro di sciarpe, bandiere, striscioni, disegni e messaggi, tantissimi messaggi per il capitano scomparso improvvisamente tre giorni fa. Messaggi che Della Valle si è soffermato a leggere ad uno ad uno. “Firenze è così, è questa” ha mormorato visibilmente commosso. Anche il patron Diego Della Valle, con il figlio, è
arrivato al Centro tecnico federale di Coverciano per rendere omaggio al feretro di Astori: è uscito in lacrime dalla camere ardente.

Nella giornata di giovedì 8 marzo, si svolgeranno invece i funerali nella Basilica di Santa Croce a Firenze dalle ore 10 (diretta su Repubblica.it dalle ore 9). La società informa che per ragioni di sicurezza non sarà consentito l’ingresso al pubblico all’interno della chiesa. Prima di raggiungere piazza Santa Croce, il feretro sosterà davanti allo stadio Franchi prima di riprendere la strada verso la Basilica. Una volta terminata la funzione la salma arriverà a San Pellegrino, paese natale di Astori, dove riposerà per sempre.
I FUNERALI, LUTTO CITTADINO – Nel frattempo prosegue il pellegrinaggio davanti al muro viola, la cancellata dello stadio Franchi dove anche i giocatori della Fiorentina, compagni di Astori, hanno voluto omaggiare il loro capitano. L’Associazione Tifosi Fiorentini, inoltre, invita tutti i tifosi a gremire lo stadio domenica prossima in coazione della sfida col Benevento (ore 12.30), quando i viola torneranno a giocare dopo giorni drammatici e difficili. Firenze si prepara anche al lutto cittadino, nel giorno dei funerali, con bandiere a mezz’asta negli edifici pubblici e segni di lutto sui mezzi di trasporto pubblico. Alle ore 13 (il numero i maglia di Astori, ritirato ufficialmente da Fiorentina e Cagliari) si svolgerà un momento di raccoglimento e di silenzio anche all’interno delle scuole fiorentine. Saranno presenti delegazioni di tutte le squadre di serie A e di B. L’eccezione è il Torino, che essendo impegnato nell’anticipo di venerdì, è andata nella giornata odierna.

Fonte http://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/fiorentina/2018/03/07/news/astori_firenze_coverciano_camera_ardente-190680126/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here