Ecco come cambiano i sistemi di pagamento nel trasporto pubblico

0
522

Con Tecknè l’esperienza e la professionalità sono sempre al servizio dell’utente

 L’innovazione tecnologica e la diffusione di strumenti telematici stanno favorendo un importante processo evolutivo dei sistemi di acquisto e di pagamento con strumenti e moneta elettronici, volto a facilitare l’accesso alle reti di vendita utilizzando le più recenti tecniche di pagamento. Anche nei servizi per la mobilità ed il trasporto pubblico la piattaforma digitale offre un valido contributo per l’attuazione di interventi evolutivi tendenti a facilitare il pagamento e rendere i controlli sistematici, fluidi ed efficaci. In tale contesto l’operato di Tecknè, portatrice di esperienza maturata in un itinerario di evoluzione impostato sugli “account” e la centralità dei sistemi in rete, appare significativamente attuale. La società, che nell’innovazione e nella metodologia di approccio trasversale alle tecnologie identifica i propri valori distintivi, vanta specifico know-how nell’integrazione funzionale e gestione di sistemi inter-operanti. “Con il ticket elettronico tutte le movimentazioni sono gestite e condivise per via telematica: le vendite alimentano il sistema di accettazione e convalida, insieme animano il “cruscotto” aziendale e tracciano il riparto dei proventi incassati dalla molteplicità dei percettori attivi nella rete di vendita” asserisce Pierluigi Ceseri, fondatore di Tecknè. Il nuovissimo ticket con immagine QR consentì l’apertura alle nuove tecnologie di acquisto on-line, via web e smartphone, la tecnica di comunicazione in radiofrequenza (rfid) ricomprende card c-less ed ancora smartphone via “nfc”: una rivoluzione nell’acquisire un biglietto e pagare il miglior prezzo.

Per maggiori info (www.teckne.it) (info@teckne.it)

Di Roberta Imbimbo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here