Il Laser in Ginecologia

0
2201

Una terapia efficace ed attuale per il trattamento di svariate patologie e che non richiede alcun tipo di anestesia. La illustra il Prof. Carmelo Parisi, Ostetrico Ginecologo

Il laser trova oggi largo impiego nella pratica ginecologica, essendo particolarmente efficace nel trattamento di svariate patologie, quali quella HPV correlata e l’atrofia vulvovaginale secondaria alla menopausa. Ad illustrarci i vantaggi di questa terapia innovativa, sicura ed efficace è il Prof . Carmelo Parisi, Ostetrico Ginecologo di Roma.

Prof. Parisi, quali sono i vantaggi della laserchirurgia nel trattamento dell’HPV?

L’HPV è una patologia correlata al papillomavirus umano che, nelle sue varie forme (condilomatosi e displasie del collo dell’utero), può causare varie lesioni nel tratto genitale inferiore femminile. Il laser può essere impiegato per distruggere la lesione o per asportarla rendendo possibile un successivo esame istologico. Il trattamento, eseguito ambulatorialmente sotto controllo colposcopico, garantisce una precisione notevole con minimo danno ai tessuti circostanti la lesione e una rapida riepitelizzazione di quelli interessati. Può essere utilizzato anche per il trattamento del partner maschile.

E nel caso dell’atrofia vulvovaginale?

L’atrofia vulvovaginale è una condizione frequentissima dopo la menopausa, a causa della scomparsa degli ormoni estrogeni. Il sintomo principale è la secchezza vaginale ma può essere associata ad altri sintomi che rendono molto difficoltoso e talora impossibile l’approccio sessuale. L’ obiettivo della terapia è quello di ripristinare il trofismo genitale, di preservare la funzione sessuale, e di prevenire e trattare le infezioni. Il risultato finale è una mucosa vaginale turgida ed idratata; un vero e proprio “ringiovanimento genitale” con tutte le caratteristiche di un tessuto trofico e in stato di benessere, assimilabile a quello della premenopausa. L’intervento viene effettuato in ambulatorio, non richiede alcun tipo di anestesia, è assolutamente indolore e non ha alcun effetto collaterale.

Per maggiori info (www.carmeloparisi.it) (carmelo.parisi@fastwebnet.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here