Un centro di eccellenza per l’infertilità e la fecondazione assistita

0
1293

L’IVI, nato in Spagna nel 1990, ha più di 70 cliniche in tutto il mondo, tra cui un centro presente in Italia, a Roma, diretto dalla Dottoressa Daniela Galliano

 L’Italia è uno tra i paesi europei con il più basso indice di natalità ed è tra quelli nei quali l’età media per la prima gravidanza risulta molto alta. Una tendenza spesso determinata da scelte di carattere volontario, ma su cui incide, in maniera non trascurabile, il costante aumento dell’infertilità sia femminile, sia maschile.

L’IVI – Istituto Valenciano di Infertilità nasce in Spagna nel 1990 e da allora, con più di 70 cliniche in tutto il mondo, ha aiutato a nascere 160.000 bambini grazie all’utilizzo delle tecniche più innovative di riproduzione assistita e più di 70 cliniche in tutto il mondo. La Dott.ssa Daniela Galliano è la Direttrice del Centro IVI in Italia, presente a Roma dal 2015.

Dott.ssa Galliano, l’infertilità oggi è un problema comune?

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, circa il 15% delle coppie italiane sono affette da problemi di infertilità. Stile di vita errato, la ricerca tardiva del primo figlio o altri fattori come alcool, fumo, obesità o malattie quali l’endometriosi sono tra le principali cause di infertilità, che si ripartisce all’interno della coppia in maniera quasi equa. Se la coppia sospetta una possibile infertilità, è necessario che si rivolga a specialisti del settore, i quali orienteranno la coppia stessa a studi specifici che permetteranno poi di valutare il trattamento medico da intraprendere, se necessario.

Quale può essere l’aiuto che IVI può dare?

Presso i centri IVI si realizzano tutti i trattamenti di Procreazione Medicalmente Assistita disponibili al momento: inseminazione artificiale, vitrificazione ovocitaria, fecondazione in vitro  sia omologa che eterologa con tecnica convenzionale ed ICSI, avvalendosi inoltre della tecnologia più all’avanguardia come il Test Genetico Preimpianto (TGP), EmbryoScope®, MAC, Nace e Nace Plus. Nel Test Genetico Preimpianto (TGP) IVI è stato pioniero. Questa tecnica consiste nel diagnosticare alterazioni genetiche e cromosomiche in stadio embrionario, quindi prima dell’impianto in utero materno, evitando così che il futuro genito sia affetto da patologie genetiche diagnosticabili.

Grazie a tutto questo 9 coppie su 10 che si sono rivolte ad IVI per problemi di infertilità, hanno raggiunto il loro obiettivo.

Inoltre, con il nuovo programma IVI Baby, IVI si impegna a seguire la maternità delle donne fino alla nascita del bimbo, assistendo anche economicamente la donna in caso in cui il desiderio di maternità non si avveri.

ivitalia.it –

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here