Lusso e comfort nel cuore del centro storico di Roma

0
484

Ciro Verrocchi, direttore Generale Bettoja Hotels Collection, racconta la storia di una famiglia di albergatori che caratterizza l’arte dell’ospitalità made in Italy da oltre 150 anni.

Dott. Verrocchi, i Bettoja Hotels sono un’oasi di pura tranquillità nel cuore pulsante della città Eterna! Può raccontarci la loro storia?

È il 1875 quando una famiglia di origini piemontesi decide di acquistare dapprima il Ristorante Massimo D’Azeglio, così chiamato in onore del grande statista, pittore e scrittore italiano, successivamente l’intero palazzo di Via Cavour, trasformandolo in albergo: nasce così l’Hotel Massimo D’Azeglio. L’espansione non si arresta, nel 1895 entrano nella collezione i limitrofi Hotel Mediterraneo e Hotel Atlantico. Tre strutture prestigiose, strategicamente incastonate nel cuore del centro storico di Roma, nell’area tra Via Cavour e Via Amendola, a pochi passi dalla stazione ferroviaria Roma Termini, nel cuore pulsante della Città Eterna, crocevia di cultura, eleganza e bellezze architettoniche di epoche passate; tre strutture a quattro stelle che contrassegnano la storia dell’ospitalità firmata Bettoja Hotels. 

Quali sono i punti di forza delle tre strutture?

In un mercato in continua evoluzione, grazie anche alle meravigliose attrattive turistiche della Città Eterna, i Bettoja Hotels sono garanzia di servizio eccellente e calorosa accoglienza, come è nello stile di una famiglia esemplare che vanta una lunga esperienza nel mondo dell’hotellerie. Una famiglia che ha voluto e saputo rilanciare la propria offerta, decidendo di investire oltre 20 ml di Euro tra camere ed aree congressuali, dando vita ad un polo congressuale destinato a diventare un importante punto di riferimento nel panorama regionale. Dalle tre strutture è, infatti, possibile raggiungere velocemente qualsiasi punto nevralgico della città ed ammirare vie e monumenti universalmente conosciuti per la loro storia e per la loro bellezza architettonica: il Pantheon, la Basilica di Santa Maria Maggiore, il Colosseo, la Fontana di Trevi, i Fori Romani, il Palazzo delle Esposizioni, le Scuderie del Quirinale, il Teatro dell’Opera e il Museo Nazionale. L’offerta di quasi 500 camere arredate in perfetto stile art decò e che racchiudono in sé il lusso monumentale degli anni ’40, e 18 sale meeting, dotate delle più moderne tecnologie, fanno dei Bettoja Hotels i protagonisti indiscussi dell’accomodation made in Italy. La presenza della famiglia Bettoja è da sempre garanzia di tradizione ed ospitalità.

Progetti per il futuro?

Il 2018 per Gruppo Bettoja Hotels sarà un nuovo punto di partenza per riaffermare il Brand sul mercato dell’ospitalità Italiana, riconfermando i valori che contraddistinguono da sempre la nostra azienda: le persone, tradizione e innovazione, eleganza, sobrietà ed accoglienza. Una storia ancora tutta da raccontare e che, alla quinta generazione, con la Presidenza di Maurizio Bettoja, è ancora un’incredibile avventura da vivere!

Per maggiori info (www.bettojahotels.it) (sales@bettojahotels.it)

Di Roberta Imbimbo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here