Setacciò…il buono che fa bene!

0
550

La signora Immacolata svela alcuni segreti alla base del successo di questi biscotti gustosissimi

Miele, marmellata, olio evo e cannella: ingredienti semplici e genuini, saggiamente utilizzati per sfornare i gustosissimi biscotti Setacciò. Profumati, fragranti, dal gusto inconfondibile, questi piccoli scrigni gastronomici nascono dalla passione e determinazione della signora Immacolata Rosiello, ristoratrice da ben 30 anni, proprietaria de La Locanda del Borbone, un ristorante caldo ed accogliente, a gestione familiare, situato nel borgo di San Leucio (CE). E’ qui che da qualche anno Immacolata realizza i suoi biscotti unici.

Signora Immacolata come sono nati i biscotti Setacciò?

I Setacciò sono il frutto della mia passione per i dolci, per la tradizione e per il benessere.

I dolci che arrivano sulle nostre tavole sono pieni di burro, uova e latte i principali responsabili di intolleranze e allergie alimentari. Da ristoratrice conosco le conseguenze di queste intolleranze, purtroppo oggi molto diffuse, e l’attenzione dei consumatori ai prodotti sani e naturali. La mia cucina strizza l’occhio alla tradizione tipica locale, ed è per questo che, recuperando antiche ricette dolciarie del territorio, ho imparato che i dolci di un tempo venivano fatti senza prodotti di origine animale. Così, armata di setaccio, mani in pasta e felicità nel cuore, mescolando e dosando sapientemente gli ingredienti, ho dato vita ai Setacciò.

Pan di Seta è il marchio di famiglia, antichi panificatori, sotto il quale vende i suoi biscotti, quale è stato il percorso?

Vendo i Setacciò da 10 anni nel mio ristorante, successivamente la richiesta è aumentata molto con un riscontro sempre più positivo, così ho deciso di formalizzare e certificare la produzione dei miei amati biscotti. Ho registrato il marchio e le tabelle nutrizionali presso la ASL. Poi ci siamo dedicati al confezionamento, abbiamo realizzato una scatola sigillata da 400gr, marrone e avorio con una trama di tessuto che richiama la tradizione tessile del nostro territorio. Presto i biscotti si potranno acquistare anche online.

Parliamo adesso degli ingredienti che utilizza e dei diversi gusti disponibili.

I prodotti che utilizzo sono biologici e artigianali. Il miele e la marmellata sono fatti in casa. Il segreto sta nell’impasto che faccio rigorosamente a mano utilizzando farina setacciata e acqua calda. Le sei varianti prevedono cioccolato e mandorle o nocciole o pistacchio, cioccolato e ciliegie o amarene oppure solo cioccolato, purché fondente. La particolarità di questi biscotti è che più passa il tempo più diventano saporiti e friabili. Ah, dimenticavo l’ingrediente principale: una grande dose d’amore!

Per maggiori info: www.pandiseta.it  pandisetasanleucio@gmail.com

di Roberta Imbimbo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here