Orange HRM Software di ultimissima generazione per la gestione del personale

0
91

INFORLOG

Orange HRM, un software di ultimissima generazione semplice e garantito per la gestione del personale

Professionalità, esperienza ed affidabilità: questi i tratti distintivi di Inforlog, società di consulenza altamente specializzata nel settore dell’Information and Communications Technology (ICT), ed in particolare, in due ambiti strettamente collegati tra loro (sicurezza e alta affidabilità dei sistemi informatici aziendali) e software aziendali (ERP, MRP, WMS, HRM). La società fondata da Giovanni Calò si occupa, infatti,  di progettazione e sviluppo di soluzioni software per la gestione logistica di magazzino e soluzioni gestionali rapide, snelle e sempre al passo con le novità normative. “Essere sempre un passo avanti è ciò che ci contraddistingue, come anche la costante implementazione delle tecnologie esistenti e lo studio di modelli innovativi. Per noi, innovazione è sinonimo di soluzioni efficienti e performanti: la priorità resta sempre quella di aiutare il cliente a rispondere tempestivamente alle evoluzioni del mercato, dotandolo di strumenti di lavoro all’avanguardia ma semplici ed affidabili” asserisce con enfasi Imma Tufo, Executive Human Resources Manager della società.

di Roberta Imbimbo

 

Dott.ssa Tufo, qual è la mission di Inforlog?

Il nostro team di consulenza sistemistica si occupa della progettazione e dell’ottimizzazione di reti e sistemi informatici, avvalendosi di personale altamente specializzato. Il sistema di consulenza sistemistica e di gestione dell’infrastruttura IT ha come obiettivo l’ottimizzazione delle risorse informatiche in termini di potenzialità e contenimento dei costi. Da sempre basiamo il nucleo del nostro know how sul metodo scientifico, implementando modelli, realizzando analisi e sviluppando strumenti software personalizzati per la gestione e l’analisi dei dati. L’unione tra il Campo (Realtà) e il software rende le procedure digitali connesse con le azioni svolte dalle persone. Riuscire a svolgere operazioni nei sistemi informatici con la naturalezza di chi svolge un’azione sul proprio campo rende i due mondi perfettamente integrati. Un obiettivo prioritario in un mondo tecnologico in continua evoluzione e che avanza ad alta velocità. E inevitabilmente, nell’era della digital transformation, anche l’area HR delle aziende più strutturate sta iniziando ad utilizzare, per snellire molte attività, software di ultimissima generazione per la gestione delle risorse umane. Il nostro è uno di questi!

Da qualche anno siete i distributori in Italia, di Orange HRM, un software tra i più diffusi al mondo per la gestione del personale. Ce ne può parlare?

In buona sostanza, si tratta di una piattaforma digitale in grado di gestire tutti i processi legati al HR Management, come presenze, ferie e permessi, recruiting, valutazione del personale, gestione del piano di formazione ecc. Una volta implementato Orange HRM, gli HR Managers delle aziende potranno utilizzarlo sfruttando le sue infinite possibilità e funzionalità.

Quali sono i vantaggi di utilizzare tale piattaforma?

Si tratta innanzitutto di una soluzione modulare in cui tutti i moduli sono perfettamente integrati tra loro. Orange HRM è capace di fornire una soluzione HRMS completa e user-friendly ai propri dipendenti – l’asset più prezioso che possiedono. La suite è personalizzabile e adattabile, in modo che ogni azienda possa avere a sua disposizione il proprio strumento di management fatto a sua immagine e somiglianza! Sulla piattaforma Orange è possibile creare un social network in cui far interagire i dipendenti, postare notizie ed eventi, promuovere la condivisione e creare un gruppo ad hoc. Insomma, il nostro software è la dimostrazione che la consacrazione dell’intelligenza artificiale applicata alla gestione delle risorse umane è ormai definita. Fin qui implementata soprattutto nel mondo del recruiting, l’AI sta facendo, grazie a software come Orange, la sua comparsa anche in altri processi HR, automatizzando attività a scarso valore aggiunto e velocizzando i processi decisionali. L’uso dell’intelligenza artificiale e di algoritmi cognitivi  in ambito HR, darà sempre di più la possibilità di snellire e automatizzare molti processi, ma anche di rivederli in modo completamente nuovo, consentendo ai responsabili HR di concentrarsi su strategie e pianificazione, ai dipendenti di dedicarsi ad attività più stimolanti e gratificanti e alle aziende di generare nuovo valore. L’HR dovrà ampliare i propri ambiti di intervento e di competenze, allargandosi al marketing e alla comunicazione ma anche all’analisi dei dati. Solo così, solo lavorando sulla mentalità, sul mindset, la trasformazione a cui stiamo assistendo darà buoni frutti. Solo dopo vengono la riprogettazione dei ruoli e dei processi, l’introduzione di nuove skill e la gestione del cambiamento. E allora, in piena digital transformation, il dipartimento HR del futuro, non dovendosi più occupare di molti task ripetitivi, potrà concentrarsi maggiormente sulla strategia e diventare un vero e proprio partner per il management!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here