Brentareno Srl

0
293

ECOZONO, LA NUOVA SOLUZIONE CONTRO BATTERI E VIRUS

 

Profonda conoscenza del mercato, grande competenza ed affidabilità nella realizzazione di dispositivi altamente innovativi e perfetto connubio tra tecnologia e funzionalità: questi i tratti distintivi di Brentareno Srl,  – società snella e dinamica con sede ad Asolo, in provincia di Treviso – che dopo aver affermato la propria leadership nel settore della lavanderia industriale, da circa cinque anni ha deciso di ampliare il proprio core business, specializzandosi nell’attività di sanificazione. Marzio Klos, Direttore Commerciale dell’azienda, ci racconta l’impegno di questo Gruppo nella progettazione e nello sviluppo di Ecozono, un’apparecchiatura altamente innovativa in grado di sanificare in maniera rapida, economica ed efficace qualsiasi materiale, riuscendo in tal modo a garantire quella sicurezza igienica necessaria ad abbattere la contaminazione da virus e batteri. Una prerogativa di non poco conto all’epoca del Coronavirus.

 

di Roberta Imbimbo

 

Dott. Klos, ci può raccontare la storia di questa realtà imprenditoriale di successo?

Quella della Brentareno è una storia di famiglia, passione e tradizione: è il 1978 quando Mariangela Albrizio e Simone Klos iniziano la loro scalata nel mondo della lavanderia industriale, con l’obiettivo di raggiungere traguardi sempre più ambiziosi. Ma è solo con l’avvento della seconda generazione che arriva la svolta decisiva: a pochi mesi dalla tragica morte di mia mamma Mariangela, avvenuta il 28 gennaio del 1998, decido infatti di seguirne le orme. Nel 1999 inizio dapprima la mia attività da venditore a tempo pieno: il mercato è in forte crescita e i risultati non tardano ad arrivare. Nel 2000, dopo anni di intenso lavoro, riesco finalmente a fondare una realtà di spicco nel settore della progettazione e produzione di macchinari del settore Lavanderia, e nella realizzazione ed assistenza di Impianti per Lavanderie Self-Service, Lavanderie e Stirerie Industriali, per Hotel, Comunità ed Enti, sia pubblici che privati. Grazie alla mia esperienza pluriennale, in breve tempo la Brentareno Srl conosce una crescita esponenziale, che le consente di conquistare nicchie importanti di mercato (ad oggi sono oltre 3500 i clienti in tutto il mondo) e di accrescere la propria credibilità sia a livello nazionale che internazionale.

Con l’obiettivo di ampliare i vostri orizzonti, nel 2015 avete progettato e prodotto una cabina sanificatrice igienizzante estremamente innovativa. Ce ne può parlare?

Grazie all’adozione di tecnologie di ultimissima generazione e ad ingenti investimenti fatti per sviluppare la ricerca nel settore, Brentareno Srl ha progettato e prodotto Ecozono, una cabina sanificatrice interamente Made in Italy, in grado di rimuovere in modo rapido ed efficace i cattivi odori ed igienizzare qualsiasi materiale, eliminando muffe, batteri, acari e virus. Si tratta di una macchina estremamente all’avanguardia, completamente ermetica, nata per rispondere alle esigenze di sanificazione di tutte quelle realtà che, soprattutto alla luce della recente pandemia da Coronavirus, devono necessariamente garantire ai propri clienti elevati standard igienici, come hotel e ristoranti (Ho.Re.Ca), case di cura, ospedali, palestre, lavanderie tradizionali e self-service. Come si arguisce dal suo stesso nome, Ecozono è un dispositivo che sfrutta l’ozono, un gas naturale composto da ossigeno trivalente (O3), uno degli agenti più efficaci per sanificare gli ambienti e i tessuti (anche quelli che non possono essere lavati né a secco né in acqua). A rendere tale molecola particolarmente utile negli interventi di sanificazione è il suo potere ossidante grazie al quale riesce a degradare elementi inquinanti e batterici in modo completamente naturale ed ecologico (dopo l’utilizzo, infatti, l’ozono non lascia tracce chimiche residue e si riconverte in ossigeno puro). Per di più, essendo più pesante dell’aria, questo gas naturale riesce a penetrare perfettamente all’interno delle fibre dei tessuti e di quegli oggetti di difficile lavaggio come mascherine (l’opzionale MASK ne sanifica oltre 20 mila al giorno), materassi, cuscini, tappeti, moquettes, impossibili da igienizzare a fondo con un classico lavaggio tradizionale, per quanto meticoloso ed accurato esso sia. Ecozono, tuttavia, non è solo una cabina utilizzabile per la sanificazione: si tratta, infatti, di un apparecchio innovativo in grado di agire anche contro gli odori, rimuovendoli completamente da qualsiasi tessuto.

Lanciare questo nuovo dispositivo si è rilevata una strategia vincente e visionaria, alla luce dei recenti accadimenti. Come sta reagendo il mercato oggi?

Grazie all’efficacia molto elevata e assolutamente certificata dei suoi macchinari, già prima dello scoppio della pandemia da Covid-19, Brentareno era diventata un importante punto di riferimento non solo a livello nazionale ma anche internazionale, riuscendo ad incrementare anno dopo anno le esportazioni dei propri prodotti in paesi strategici come gli Stati Uniti, il Canada, il Medio Oriente e gran parte dell’Europa. Oggi, però, le vendite sono addirittura raddoppiate, con moltissime richieste ad esempio da parte di importanti case di moda, come Valentino, Ferragamo e Ovs, tutte interessate alla sanificazione degli abiti misurati ma poi non comprati dai clienti. Il segreto di tanto successo è racchiuso non solo nella nostra capacità di soddisfare le esigenze dei nostri clienti a 360 gradi, fornendo loro prestazioni di indiscussa qualità (ad esempio offrendo una soluzione di noleggio con una serie di servizi inclusi, tra i quali 5 anni di assistenza tecnica gratuita), ma anche e soprattutto nelle numerose certificazioni in materia di abbattimento batteriologico e virale, rilasciate da enti accreditati. Il nostro chimico, il dott. Francesco Albrizio, dopo aver condotto numerose prove di abbattimento di cariche microbiche, ha appurato che il nostro sistema di sanificazione è assolutamente in grado di rimuovere qualsiasi virus, compreso il tanto temuto Covid- 19, ed è assolutamente innocuo per l’operatore che utilizza la macchina. A testimonianza che gli investimenti e le scelte fatti dal Gruppo dirigenziale si sono rilevati determinanti per dominare in un settore in cui, mai come ora, è sempre più richiesta l’adozione della tecnologia a supporto della sicurezza globale.

 

 

 

Per maggiori info: www.brentareno.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here