Laureatosi in Odontoiatria all’università di West Vasile Goldis in Romania, nel 2016 ha fondato lo Studio Medico Odontoiatrico Polispecialistico di Aversa (CE); un centro di eccellenza per la cura di tutte le patologie dentali che, grazie all’ausilio di apparecchi diagnostici di ultima generazione e ad un team altamente qualificato, è in grado di fornire prestazioni ineccepibili in tutte le branche dell’odontoiatria.

di Roberta Imbimbo

Dott. Pommella, che cos’ è l’implantologia?

L’implantologia è quella branca dell’odontoiatria che si prefigge di ripristinare la piena funzionalità di un apparato masticatorio compromesso a causa della perdita di denti naturali, riducendone in questo modo sia l’impatto estetico che quello funzionale. Grazie a tecniche implantologiche innovative, sempre più a dimensione di paziente, oggi è possibile ottenere una corretta masticazione ed un sorriso perfettamente smagliante, senza dover necessariamente provare disagio come un tempo. Attraverso un semplice intervento ambulatoriale, assolutamente mininvasivo, è infatti possibile posizionare un impianto dentale in titanio (materiale compatibile con l’organismo) nell’osso dell’arcata dentale interessata. Grazie alla biocompatibilità tipica di questo materiale innovativo, gli impianti dentali riescono perfettamente ad integrarsi nell’osso, determinando un punto di ancoraggio ottimale per il dente artificiale che andrà a sostituire l’elemento dentale mancante. Nel corso degli anni, inoltre, le tecniche chirurgiche hanno subito delle evoluzioni molto interessanti: oggi, grazie all’implantologia computer-guidata, è possibile operare in grande sicurezza e con precisione pianificando il caso clinico e l’intervento chirurgico attraverso un’elaborazione virtuale ,  riducendo i tempi dell’intervento e diminuendo i sintomi post-operatori (gonfiore , ematomi ,edema ) al paziente.

Oggi si sente tanto parlare di implantologia a carico immediato. Di cosa si tratta?

E’ un protocollo altamente innovativo che permette la riabilitazione immediata, funzionale ed estetica, della masticazione del paziente: l’inserimento della protesi fissa temporanea avviene 24/72 ore dopo l’innesto degli impianti nel paziente, senza dover attendere i naturali tempi di guarigione dei tessuti come nel carico differito ( tendenzialmente cerchiamo di consegnare nell’arco di 12 ore  il manufatto protesico provvisorio per ridurre il rischio di contaminazione delle ferite). Questa procedura presenta quindi dei benefici che interessano prettamente la parte estetica che soddisfa ampiamente le esigenze di chi desidera contare su una dentatura immediatamente disponibile per facilitare le situazioni sociali, affettive e professionali. In conclusione, il progresso tecnologico e il costante sviluppo di tecniche chirurgiche sempre più all’avanguardia hanno consentito di raggiungere traguardi straordinari anche nel campo dell’odontoiatria dentale, consentendo all’odontoiatra di lavorare con maggiore precisione, e di garantire prestazioni meno dolorose ed ineccepibili.

Per maggiori info https://www.implantologia.caserta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here