Fondata il 31 maggio del 2001, Open Source Italia S.r.l. (OSItalia) ha affermato sin da subito la propria leadership nel mercato dell’ICT, specializzandosi nella produzione di software gestionali destinati alle PMI.   Fabio Provvedi, direttore commerciale OSItalia, in questa lunga intervista, racconta la storia di successo di questa azienda tutta italiana, che tra poco festeggerà i 20 anni di attività.

di Roberta Imbimbo

Dott. Provvedi, ci racconti la storia di OSItalia!

Fondata nel 2001 da 25 soci che rilevarono un ramo di una software house di Prato, oggi l’azienda vanta un modello di business davvero innovativo e competitivo, direi etico e quasi unico nel suo genere. A differenza dei nostri competitors – che stipulano con i propri partners accordi di concessione, generalmente molto penalizzanti per il concessionario – OSItalia ha voluto invece adottare un modello totalmente diverso: quando infatti un’azienda diventa sua concessionaria, paga semplicemente un canone d’ingresso e uno di manutenzione annuale, ma il cliente finale rimane del concessionario. Grazie a questa politica vincente, in tutti questi anni, OSItalia è riuscita a creare una nutrita rete di  software house distribuite su tutto il territorio nazionale, conquistando fette importanti di mercato.

Quali sono le peculiarità del vostro software gestionale?

OS1 è un software ERP completo ed affidabile, sviluppato per consentire alle PMI italiane una gestione più efficace delle relazioni con i clienti, permettendo così di ridurre i tempi di lavoro grazie all’acquisizione automatica dei dati. Uno strumento versatile che integra tutti i processi di business e le funzioni rilevanti di un’azienda e che può essere configurato in base alle esigenze del singolo cliente.  Tale software, che tra l’altro ha recepito ed integrato tutte le novità sulla Fatturazione Elettronica introdotte dal legislatore, ha la capacità di interagire perfettamente con i macchinari prodotti da tutti i maggiori brand del mondo e di adattarsi perfettamente anche a quelli obsoleti. Partendo da queste importanti premesse, OSItalia ha quindi realizzato uno specifico portale di Fatturazione Elettronica in modalità “white label” redendolo fruibile anche da chi non possiede il nostro software ERP. Una peculiarità non di poco conto, che lo rende assolutamente competitivo nel mercato di riferimento. Le aziende interessate ad essere protagoniste della nuova rivoluzione industriale 4.0 – desiderose quindi di innovare i processi e gli asset produttivi, e di attuare la propria digital transformation mediante l’utilizzo di tecnologie intelligenti a basso impatto ambientale – utilizzando il nostro software saranno assolutamente in grado di far dialogare a pieno regime computer e nuovi macchinari, attivando così i processi di automazione richiesti dal Piano Industry 4.0. Di più. In un mondo sempre più digitale ed interconnesso, OS1  è uno dei primi software ad essere integrato con un sistema di Blockchain, una tecnologia altamente all’avanguardia che consente una maggiore sicurezza e tracciabilità dei processi aziendali. La sicurezza dei dati è sempre stata una prerogativa importante per OSItalia, una delle poche realtà italiane ad aver maturato un’esperienza significativa in materia. Non a caso, il nostro primo progetto pilota di Blockchain ha visto l’utilizzo della piattaforma TrustedChain di Ifin Sistemi per valorizzare al massimo la tracciabilità della filiera produttiva del Mulino Val d’Orcia, una prestigiosa azienda agricola, che da generazioni produce pasta e farine di alta qualità grazie alla macinazione a pietra e all’utilizzo esclusivo di grani antichi.

Per maggiori info (https://ositalia.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here