Siamo entrati nel vivo della quarta rivoluzione industriale: tecnologie innovative e nuovi modelli di business stanno rivoluzionando il futuro di molte realtà che, mai come ora, devono beneficiare della trasformazione digitale per essere sempre più efficienti e competitive.  Nata circa dieci anni fa con l’obiettivo di offrire servizi ICT in chiave moderna e integrata, Antreem è riuscita a posizionarsi rapidamente sul mercato di riferimento, grazie a un servizio di qualità offerto da professionisti altamente qualificati.

di Roberta Imbimbo

Dott. Poli, qual è la mission della società da lei fondata?

Antreem nasce nel 2012 con l’obiettivo di accompagnare le grandi aziende nella realizzazione di servizi digitali agili e human centered, requisiti a cui le aziende moderne non possono assolutamente rinunciare. Le imprese italiane devono infatti investire soprattutto nel proprio core business beneficiando di una trasformazione digitale che parte dai processi e dall’operatività.

 Da quasi dieci anni, Antreem si pone come interlocutore unico per supportare in chiave evoluta i propri partners (Aziende, Banche ed Assicurazioni) nei percorsi di digital transformation, collaborando a stretto contatto con gli IT Manager con un approccio Business oriented.

Grazie all’esperienza maturata, oggi è in grado di realizzare nuovi progetti digitali complessi, curandoli interamente: dalla fase di progettazione, alla definizione del design (definendo funzionalità, interfacce, e funzionamento), fino all’implementazione e alla messa in produzione dello stesso in ambito web, mobile e IoT (Internet of Things).

Antreem offre quindi una consulenza personalizzata e non standardizzata, cucita su misura in base alle reali esigenze di business del singolo cliente, per poi progettare le soluzioni digitali più innovative e funzionali a renderlo più agile e competitivo nel mercato di riferimento. E’ una Factory che, oggi più che mai, ha deciso di differenziarsi dagli altri player offrendo servizi ad alto valore aggiunto.

Come si pone Antreem nel mercato di riferimento?

Dapprima attiva su tutto il territorio italiano, dove ha lavorato per le principali Banche e Assicurazioni nazionali, dal 2015 ha iniziato a operare anche sul mercato estero, aprendosi ai grandi Gruppi multinazionali. Anche se circa l’80% del suo fatturato proviene dal mondo finance, lavora in modo trasversale in tutti i settori merceologici, con un focus particolare in ambito Industry 4.0: Antreem punta infatti a essere la forza trainante che accelera il progresso portato dalle nuove tecnologie proprio attraverso la digitalizzazione dei processi, permettendone il massimo impiego per aumentare e cogliere nuove opportunità di business, sia in ambito B2b che B2C.

In un mondo che evolve velocemente, in vista anche della crescente digitalizzazione di ogni ambito,la capacità di riuscire a coniugare sia attività di progettazione che di implementazione in tempi molto rapidi è senza dubbio una risorsa preziosa molto utile per potenziare l’efficienza delle infrastrutture e dei processi dei suoi clienti, permettendo loro di affrontare in maniera adeguata  i cambiamenti apportati dall’innovazione tecnologica.

Quali altre peculiarità vi distinguono dai competitors?

Antreem, che nel tempo è cresciuta linearmente arrivando a contare più di 60 dipendenti, mette a disposizione dei suoi clientiun ampio know how grazie alle esperienze maturate nel campo delle infrastrutture e dei servizi ICT, offrendo un supporto end-to-end lungo tutta la catena dei processi e dei sistemi informativi aziendali. Negli ultimi anni, ha ampliato il proprio core business anche alla consulenza architetturale, individuando le caratteristiche dei servizi digitali più adatti al singolo modello organizzativo; servizi su cui Antreem può mantenere anche una funzione di coordinamento se implementati da  fornitori terzi. Grazie a un team altamente specializzato (sul quale investe molto in termini di formazione e crescita professionale consapevole che il successo dell’azienda è legato indissolubilmente a quello dei suoi dipendenti), è in grado di supportare concretamente e proattivamente i clienti in ogni fase del progetto, riuscendo a cogliere anche le opportunità più inesplorate. Sono infatti le persone a dare valore ai servizi offerti con la loro passione e la loro professionalità. 

Consapevole di ciò, Antreem promuove una cultura aziendale trasparente e autentica, tesa da un lato a una ottima gestione delle risorse umane, che costituiscono senza ombra di dubbio il suo patrimonio più prezioso, dall’altro alla creazione di un rapporto di fiducia con i partner, adottando un approccio orientato alla centralità del cliente. Un valore aggiunto molto importante che le ha permesso di accrescere notevolmente la corporate reputation nel mercato di riferimento.   

Per maggiori info (https://antreem.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here