Ecco le novità dell’odontoiatria

0
1827

La dottoressa Francesca Pedoto, Odontoiatra di Roma e consigliera AIO, illustra le ultime frontiere in materia

L’innovazione tecnologica sta cambiando in modo radicale il volto dell’’odontoiatria moderna: procedure computerizzate, materiali di ultimissima generazione e strumenti diagnostici sempre più accurati aprono la strada ad una serie di prestazioni in passato impensabili, grazie alle quali i pazienti possono ottenere risultati davvero straordinari. Ad illustrarci le ultime frontiere dell’odontoiatria è Francesca Pedoto, Odontoiatria di Roma e consigliera AIO. “Tra le tecnologie più innovative vi è l’anestesia dentale computerizzata. In soli 60 secondi, sotto controllo computerizzato, è possibile somministrare una piccolissima quantità di anestetico in modo semplice ed indolore, preservando i tessuti molli limitrofi. La radiologia digitale, rispetto alla tradizionale tecnica analogica, è una procedura semplificata che consente la visualizzazione immediata dell’anatomia dentale del paziente, con innegabili vantaggi anche in termini di velocità d’esecuzione e di archiviazione dati. Grazie alla tecnologia CAD CAM è possibile invece realizzare, con estrema precisione e in poco tempo, protesi fisse con materiali “metal free”. I campi di applicazione dei dispositivi laser in ambito odontoiatrico sono molto vari e vanno dalla chirurgia (mininvasiva, meno dolorosa e più precisa) alla parodontologia e allo sbiancamento dentario. Infine grazie all’educazione funzionale è possibile intercettare le disarmonie muscolari del cranio nel bambino, e quindi modificare l’entità di crescita del massiccio facciale evitando in molti casi l’approdo all’ortodonzia”.

 

Per maggiori info (www.francescapedoto.it) (francesca.pedoto@gmail.com)

di Roberta Imbimbo