L’importanza della prevenzione in ambito tricologico

0
1416

I consigli di Mimmo Lemma, noto tricologo ed hairstylist di Caserta, nel mese della prevenzione delle patologie del cuoio capelluto…

Come in tutte le branche mediche, anche in ambito tricologico l’importanza della prevenzione è massima: quanto più la diagnosi è precoce tanto più è facile trovare una soluzione efficace e durevole contro la caduta dei capelli. L’efficacia dei trattamenti farmacologici è, infatti, strettamente correlata alla tempestività di intervento: una visita specialistica accurata, finalizzata all’individuazione delle patologie che interessano il cuoio capelluto, consente di ottenere risultati soddisfacenti, attraverso un programma mirato e personalizzato. “Attraverso appositi test effettuati sulla chioma del paziente è possibile dare valutazioni termo-cosmetologiche per contrastare la caduta di capelli, individuandone le cause patologiche” asserisce Mimmo Lemma, noto hairstylist di Caserta, titolare del prestigioso Centro Emodiva Parrucchieri, diplomatosi in Tricologia a Roma.

Mimmo Lemma, in che modo è possibile contrastare la caduta dei capelli?

Affidandosi alla diagnostica, alle terapie efficaci e soprattutto alla prevenzione. Entro certi limiti (fino ad un massimo di 100 capelli al giorno per le chiome più folte), la caduta è assolutamente fisiologica e naturale. Quando, invece, il problema non si attenua e progredisce nel tempo siamo di fronte ad un fenomeno patologico che potrebbe sfociare in una vera e propria calvizie. In questi casi, è di fondamentale importanza effettuare un esame diagnostico accurato, finalizzato a riportare la perdita dei capelli nei limiti fisiologici normali.

In questi ultimi anni la Tricologia ha compiuto numerosi passi in avanti e oggi può senza dubbio offrire numerose soluzioni in grado di bloccare o contrastare la caduta. Lei quale tecnica utilizza per ottenere risultati soddisfacenti?

Sebbene la diagnosi e la cura siano spesso personalizzate, generalmente la digito-pressione con vasodilatazione è utilissima per stimolare la circolazione sanguigna della cute epicranica aumentando la quantità di ossigeno e di nutrienti a disposizione dei bulbi. In tal modo, se il follicolo è ancora vitale, è possibile rivitalizzare il bulbo, bloccando la caduta dei capelli e stimolandone la ricrescita.

Lei è un noto stilista, con circa 30 anni di esperienza, che ad un certo punto della propria vita professionale decide di diplomarsi in Tricologia a Roma. Perché?

Perché lungo il mio cammino ho avuto modo di capire l’importanza di un capello sano e robusto! Il mio motto è infatti “con stile in salute”; la mia mission “restituire una chioma sana e splendente” alle mie pazienti, partendo da un’analisi accurata del cuoio capelluto per terapie sempre più mirate ed efficaci.  Purtroppo, però, la tricologia preventiva è ancora poco richiesta, per cui spesso mi trovo a dover risolvere problemi “di una certa rilevanza” quando l’ideale sarebbe giocare d’anticipo ed evitarli. Prevenire, mai come in questo caso, è meglio che curare!

Per maggiori info www.emodivatricotherapy.com mimmolemma@gmail.com

Telefono: +39 0823 352601